Browsing Category

Calendario

Calendario

Tra lago e monti 2019

Sede: territorio della provincia di Lecco

Comuni coinvolti:
Lecco, Cremeno, Cassina, Introbio, Barzio, Primaluna, Varenna

Periodo di svolgimento: luglio – settembre

Il “Festival di Musica Tra Lago e Monti”, che ha tagliato il prestigioso traguardo della 30a edizione nel 2017, è divenuto una tradizione consolidata che anima con proposte di assoluto livello l’estate musicale del territorio della provincia di Lecco. 
Nata nel 1988, la rassegna si è ampliata in questi anni anche numericamente e propone ad oggi ben quindici concerti che hanno luogo in alcuni dei luoghi artistici di maggior pregio del territorio, connotati da suggestive atmosfere, e fornendo l’occasione per riscoprire anche i tesori d’arte di alcuni dei più luoghi di questa parte della Lombardia, chiese, ville storiche e luoghi all’aperto come la caratteristica location dei Piani di Bobbio a 1.500 metri di altitudine.

Il programma privilegia ascolti rari ed esecuzioni che si caratterizzano per l’accostamento particolare degli strumenti.

Scarica il programma in formato PDF

Calendario

Suoni e Culture 2019

Dopo il grande successo dello scorso anno, l’Amministrazione Comunale è lieta di confermare gli appuntamenti con l’Associazione Musicale Duomo e il progetto Suoni e Culture, che ci porterà a viaggiare tra i ritmi del mondo con grandi artisti in scena.  

Il progetto unisce musica e immagini, artisti affermati e giovani talenti, mischiando tradizione e innovazione nella splendida cornice di Villa Burba. 

Ci aspetta un programma musicale ricco e appassionante, che sarà anche un importante momento di incontro e di ritrovo nei pomeriggi estivi, ristorati dalla bellezza della musica.

Valentina Giro Assessora Cultura e Eventi Comune di Rho

Scarica il volantino in formato PDF

Calendario

SAN MAURIZIO IN MUSICA: un percorso tra suoni ed arte edizione 2019

Sede: Milano – Chiesa San Maurizio al Monastero Maggiore

Periodo di svolgimento: maggio – giugno

Un ciclo di concerti che si pone come obiettivo la valorizzazione di uno dei luoghi più belli di Milano la Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore nel centralissimo Corso Magenta, con l’intento di unire il mondo della musica con quello delle arti figurative.

La Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore è un luogo davvero unico e straordinario, riportato alla sua bellezza originaria da recenti restauri e definito la “Piccola Cappella Sistina di Milano”.

I repertori dei concerti, tenuti da ensemble di fama internazionale, tengono conto delle caratteristiche del luogo, con ascolti guidati e con programmi di particolare originalità.

Prima dei concerti gli spettatori hanno la possibilità visitare agli spettacolari affreschi della chiesa.

Scarica il volantino in formato PDF

Calendario

Filmusica 2019

Sede: territorio della provincia di Monza e Brianza

Comuni coinvolti:

Monza, Lazzate, Villasanta, Lissone, Concorezzo

Periodo di svolgimento: aprile-giugno

Un programma comprendente unicamente musica scritta per il cinema, proposto da un ensemble insolito formato da musicisti di estrazione classica. Questa l’idea originale che mi venne alla fine degli anni ’90, stimolato dalle intense emozioni che molte colonne sonore mi suscitavano, sia per il loro intrinseco valore musicale che per quellíinscindibile connubio con le immagini di film amati.

Parlare di “colonne sonore” e di “musiche da film” in quegli anni pareva  di relegare queste opere in un genere a parte, costruendo uno steccato artificiale che il mondo di oggi (grazie al cielo, era ora!) sembra non volere più, all’insegna della musica come valore artistico e non giudicata in base al genere cui appartiene.

Oggi la musica per il cinema viene eseguita nelle sale da concerto e nei teatri più prestigiosi, con illustri solisti ed orchestre.

Scrivere per il cinema vuol dire tenere certamente conto di una serie di parametri (la trama, le esigenze del regista, la necessità di raggiungere il pubblico con un linguaggio non criptico) ma alla fine questi condizionamenti del musicista non precludono certo i risultati artistici: se dovessimo ricordare alcune opere emblematiche del secolo scorso non dimenticheremmo certo alcune di queste musiche, specchio del nostro tempo, del nostro modo di sentire (e il cinema di cui questo mondo sonoro fa parte è senz’altro una delle grandi rivoluzioni artistiche del ‘900).

Il programma comprende alcune delle più belle colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema con la presenza di solisti e gruppi affermati. 

Un particolare rilievo sarà dato alla tematica MUSICA E ACQUA.

Infine, il festival si arricchisce quest’anno con la creazione del PREMIO FILMUSICA che verra’ consegnato al grande compositore Pino Donaggio, autore di molte ed importanti colonne sonore del nostro tempo.

Roberto Porroni
Direttore artistico di FILMUSICA  –  Brianza Musica & Cinema Festival

Scarica il volantino in formato PDF

Calendario

Premio Enrica Cremonesi 2019

Roberto Porroni ha creato nel 2006 il Premio Enrica Cremonesi, in memoria di sua mamma, grande amante della musica, attenta e sensibile ai giovani musicisti, alle loro speranze e ai loro sogni.

Si tratta di una iniziativa rivolta ai giovani musicisti (strumentisti e cantanti) italiani e stranieri sotto i 30 anni.

 

L’intendimento del Premio è quello di dare ai giovani musicisti la possibilità di prendere parte a Festival di grande prestigio a fianco di rinomati concertisti.

Quindi non soltanto un riconoscimento in danaro ma la concreta possibilità di aggiungere un tassello importante al proprio curriculum artistico.

 

I vincitori vengono invitati come primo impegno a tenere un concerto nell’ambito del “Festival di musica Tra Lago e Monti” nel mese di agosto e successivamente vengono invitati in altre rassegne musicali.

 

Il Premio Enrica Cremonesi è rivolto a formazioni cameristiche dal Duo al Quintetto con o senza pianoforte.

 

Il Premio sta riscuotendo un crescente e significativo successo con la partecipazione di numerose formazioni cameristiche provenienti da tutta Italia, con un livello artistico ritenuto ottimo dalla qualificata commissione artistica.

 

Maggiori info

Scarica il volantino in formato PDF

Calendario

I Concerti della Domenica 2019

Sede: Milano – Teatro Filodrammatici

 

Periodo di svolgimento: gennaio – aprile, la domenica dalle 11 alle 12

Questo appuntamento, che ha luogo nella storica sede del Teatro Filodrammatici situato proprio di fianco al Teatro alla Scala, si è andato affermando come un punto di riferimento della vita culturale milanese. La qualità degli interpreti e la originale raffinatezza delle scelte musicali rendono conto di una crescente partecipazione di pubblico e una costante attenzione da parte della critica musicale.

I concerti in programma si caratterizzano per la qualità indiscussa degli interpreti e la particolarità dei programmi musicali proposti, che attingono a brani musicali di non frequente ascolto, a composizioni di rara esecuzione e o a trascrizioni originali di alcune tra le pagine musicali più note.

Ciascuno degli appuntamenti proposti assume quindi i contorni di un piccolo prezioso e specialissimo evento musicale anche per l’elevato livello degli interpreti tra i quali spicca la presenza di solisti di calibro internazionale.

Ogni concerto si chiude con un aperitivo nel foyer del teatro in compagnia dei musicisti.

Alla rassegna concertistica è abbinato il “Premio Milano per la Musica”, assegnato a prestigiosi artisti del nostro tempo, primo a riceverlo fu Carlo Maria Giulini nel 1991, cui hanno seguito, tra gli altri, Carla Fracci, Riccardo Chailly, Salvatore Accardo, Ennio Morricone, Lorin Maazel, Josè Carreras, Pupi Avati, Daniele Gatti, Pino Donaggio, solo per citarne alcuni.

Scarica il volantino in formato PDF

Calendario

Incontri Musicali al Filodrammatici

ROBERTO PORRONI, chitarra – ADALBERTO FERRARI, clarinetto

MARIJA DRINCIC, violoncello – MARCO RICCI, contrabbasso

 

 

CUARTET è un originale ensemble di recente costituzione che intende proporre in una nuova dimensione timbrica la musica brasiliana, argentina e americana del ‘900, con l’intento di valorizzare l’aspetto più colto della musica brasiliana. Il particolare accostamento degli strumenti consente una visione davvero originale di questo repertorio e questa proposta sta incontrando grandi consensi in vari paesi europei presso i pubblici più diversi. Il loro primo CD “Brasilar” ha avuto vivo successo di pubblico.


DUO VIOLINO – CHITARRA

GERMANA PORCU, violino
ROBERTO PORRONI, chitarra

GERMANA PORCU ha iniziato presto gli studi musicali guidata dal M ° F. Cusano. Ha conseguito il diploma di II livello con il massimo dei voti. Ha vinto numerose borse di studio e primi premi, tra cui una borsa di studio donata dal M.o Claudio Abbado. Si è esibita in numerosi concerti come solista e in ensemble di musica da camera in Italia, Germania, Francia, Svizzera, Spagna.

ROBERTO PORRONI è uno dei più noti esponenti del concertismo chitarristico. Perfezionatosi con Julian Bream e John Williams, è stato invitato personalmente in Spagna da Andrés Segovia iniziando una brillante carriera internazionale che ha moltiplicato le sue esibizioni in tutta Europa, in Nord America, in Medio Oriente, in Corea, Giappone, Singapore, in Australia, in America La- tina e in Sud Africa, suonando per le maggiori istituzioni concertistiche. Intensa è la sua attività discografica e musicologica.

Calendario

Un Viaggio in Musica – Nutrire lo spirito

L’Amministrazione comunale e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Lissone sono felici di poter anche quest’anno ospitare, nella prestigiosa cornice del Museo d’Arte Contemporanea, la rassegna di concerti “UN VIAGGIO IN MUSICA: nutrire lo spirito”, un progetto dell’Associazione Musicale Duomo del Maestro Roberto Porroni, giunto alla sua nona edizione

Negli scorsi anni abbiamo già avuto modo di apprezzare l’alta qualità dei concerti proposti e siamo certi che anche quest’anno, nelle quattro date previste, la cittadinan- za avrà modo di godere di un piacevolissimo intrattenimento, un fantastico percorso musicale basato sulla tematica del “viaggio in musica”, con un repertorio affascinante che si snoda attraverso le culture musicali di diversi paesi.

La rassegna costituisce un appuntamento signi cativo e di grande qualità all’inter- no del programma culturale dell’autunno lissonese, con una serie di proposte che certamente saranno in grado di guidarci lungo un vero e proprio viaggio musicale, consentendoci di sognare ad occhi aperti, come solo la grande musica sa fare.

Scarica il volantino in formato PDF

Calendario

Suoni e Visioni – Autunno

CUARTET è un originale ensemble che intende proporre in una nuova dimensione timbrica la musica brasiliana e argentina del ‘900. La diffe- rente estrazione dei musicisti consente una visione davvero originale di questo repertorio e questa proposta sta incontrando grandi consensi in vari paesi europei presso i pubblici più diversi. Il loro primo CD, Brasilar, ha avuto vivo successo di pubblico.

ROBERTO PORRONI è uno dei più noti esponenti del concertismo chitarristico. Perfezionatosi con Julian Bream e John Williams, è stato invitato personalmente in Spagna da Andrés Segovia iniziando una bril- lante carriera internazionale che ha moltiplicato le sue esibizioni in tutta Europa, in Nord America, in Medio Oriente, in Corea, Giappone, Singa- pore, in Australia, in America Latina e in Sud Africa e suonando per le maggiori istituzioni concertistiche. Intensa è la sua attività discogra ca e musicologica.

ADALBERTO FERRARI, clarinettista, sassofonista, polistrumentista e compositore. Musicista eclettico, si dedica a diversi generi ed è attivo soprattutto nell’ambito classico, jazzistico ed etnico. Docente di Con- servatorio, suona da solista e con diverse formazioni in prestigiose sale da concerto e teatri in tutto il mondo.

MARIJA DRINCIC è nata a Belgrado nel 1981, dove si è diplomata al Conservatorio.Trasferitasi in Italia, ha conseguito il Diploma al Conser- vatorio Santa Cecilia a Roma perfezionandosi poi con Mario Brunello. Svolge intensa attività concertistica in Italia e all’estero.

MARCO RICCI, selezionato nel 1990 per la European Jazz Orchestra ofYoungTalents,è certamente oggi uno dei sideman più richiesti in Italia. Ha suonato con alcuni tra i migliori artisti della scena nazionale e inter- nazionale come Don Friedman, Billy Cobham, Paolo Fresu, attivo anche in televisione con noti programmi oltre che a collaborazioni con grandi rme della canzone italiana. La sua discogra a comprende circa 90 CD. E’ laureato in “Musica Jazz” al Conservatorio Verdi di Milano.

Scarica il volantino in formato PDF